×
arrow

Kit Frizione - Frizione

Scegli e Acquista il Kit Frizione per la tua auto, evitando così problemi durante il cambio della marcia.

Kit Frizione

COME FUNZIONA LA FRIZIONE?

La frizione è un ricambio fondamentale, del sistema di trasmissione dell'auto, che grazie alla sua azione è possibile inserire le marce e passare da un rapporto a passo corto ad uno più lungo oppure scalare le marce per ottenere l'effetto contrario (rapporto ridotto). Permette quindi di trasferire il moto dal motore al cambio dell'autovettura. Quest'ultimo è costituito da vari rapporti che consentono una variazione della velocità di trasmissione.
La frizione è composta da tre componenti:

  • Disco frizione: elemento costituito da materiale d'attrito nella corona esterna, da un pacco di molle che smorzano le vibrazioni e da un profilo scanalato nel foro centrale che ricalca quello presente nell'albero del cambio;

  • Spingidisco: piatto che lavora sotto l'azione di una o più molle contro il disco di attrito della frizione, chiuso fortemente tra il volano e lo spingidisco stesso;

  • Cuscinetto reggispinta: (detto anche cuscinetto disinnesto) elemento fondamentale che rappresenta la connessione tra la parte della frizione montata lato motore e il meccanismo lato trasmissione. Può essere ad azionamento meccanico o idraulico.

Funzionalmente, quando spingiamo il pedale della frizione, mediante un attuatore idraulico oppure sistema meccanico, il movimento viene trasmesso al cuscinetto reggispinta portanto lo spingidisco indietro. In questi casi, il movimento de motore non viene più trasmesso al cambio ed è possibile così procedere al cambio della marcia.
Mentre, quando si lascia il pedale della frizione, il cuscinetto e lo spingidisco si muovono, in direzione longitudinale, verso il volano del motore. Lo spingidisco, invece, preme il disco frizione facendolo, a poco a poco, attaccare al volano finché ruoteranno alla stessa velocità, grazie all'attrito.

frizione

QUANDO CAMBIARE LA FRIZIONE?

La frizione lavora in accoppiamento con il volano del motore ed è uno dei ricambi più importanti dell'auto ma anche più delicati. La durata varia in base allo stile di guida ed ai tipi di percorsi effettuati dall' auto:

  • auto che transitano nelle città, la frizione potrebbe usurarsi dopo i 70/80 mila chilometri;

  • auto che transitano principalmente sulle autostrade, la frizione potrebbe usurarsi tranquillamente dopo i 150 mila chilometri.

Superando i chilometri, è buona norma procedere con il controllo e con la sostituzione frizione. Quest'ultima, molto importante in quanto garantisce la salute dell'auto, è indispensabile anche quando l'auto inizia ad avere problemi. In particolare, tra i sintomi che si possono riscontrare e da prendere in considerazione sono:

  • variazione dei giri del motore, anche senza modifiche nell'accelerazione;

  • il cambio risulta poco fluido e crea difficoltà nell'inserimento delle marce;

  • il pedale della frizione risulta troppo duro e pesante oppure troppo morbido;

  • la frizione emette strani rumori mentre la si preme;

  • la frizione risulta bruciata poiché si avverte molto la puzza, a causa dell'eccessivo scivolamento della frizione;

  • la frizione slitta, quando il motore sale di giri ma l'auto non aumenta la velocità in proporzione.

Appena si manifestano uno di questi primi problemi, per risolvere il problema, la cosa importante è riferirsi sempre ad uno esperto in modo tale da non trovarsi poi in guai più grossi.

QUANTO COSTA CAMBIARE LA FRIZIONE?

Il costo per il cambio o sostituzione della frizione, generalmente, varia a seconda del modello e tipo di auto. I componenti nella maggior parte dei casi vengono venduti in kit contenente: disco, spingidisco e cuscinetto reggispinta. Per auto dotate di volano bimassa sono commercializzati dei kit (definiti come kit frizione e volano 4 pezzi) che comprendono, appunto, anche il volano. Prima di procedere all'acquisto del kit completo oppure dei singoli componenti, occorre sapere di cosa si ha bisogno e controllare nella descrizione del prodotto se contiene o meno i pezzi che occorrono.

PROBLEMI FREQUENTI DELLA FRIZIONE

Di seguito i problemi più frequenti della frizione con ognuno una possibile soluzione:


Difficoltà nel cambiare marcia

  • Causa: montaggio della scatola cambio forzato, effettuato senza rispettare i centraggi.

  • Azione: sostituire il kit frizione. L'accostamento motore-cambio deve essere eseguito perfettamente in linea, senza sforzi eccessivi.

Perdita di trazione

  • Causa: la scatola cambio è stata rimontata con eccessivo disassamento rispetto al motore.

  • Azione: sostituire il kit frizione. Durante l'accostamento motore-cambio, la frizione non deve in alcun caso sostenere il peso del cambio. Rispettare le coppie di serraggio delle viti del cambio. Assicurarsi dell'allineamento motore-cambio.

Il veicolo produce sbalzi o strappi nella fase di reinnesto

  • Causa: eccessiva quantità di grasso o grasso inadatto.

  • Azione: montare una nuova frizione e utilizzare il grasso per scanalature fornito in dotazione nel kit frizione VALEO.

Difficoltà nel cambiare marcia

  • Causa: il meccanismo è stato deformato.

  • Azione: montare una nuova frizione: controllare sempre lo stato delle 3 linguette del piatto prima del montaggio.

Impossibilità nel cambiare marcia

  • Causa: il coperchio non è stato montato correttamente sui perni di riferimento.

  • Azione: montare una nuova frizione. Rispettare scrupolosamente le raccomandazioni al momento del fissaggio del meccanismo sul volano.

Vibrazioni sul pedale della frizione

  • Causa: le alette del diaframma sono disallineate a causa di una mancanza di precauzioni durante il serraggio,un urto sul diaframma al momento dell'accostamento motore-cambio.

  • Azione: montare una nuova frizione e guidare con cura la scatola cambio.

Rigidità in un punto lungo della corsa del pedale

  • Causa: il tubo guida del cuscinetto di disinnesto è usurato oppure il braccio della forcella è piegato.

  • Azione: montare una nuova frizione,riparare/sostituire i componenti usurati.

Frizione rumorosa

  • Causa: uno dei ganci di ritegno del cuscinetto è rotto.

  • Azione: sostituire tutti i componenti usurati e montare una nuova frizione. Applicare una abbondante quantità di grasso ad alto punto di fusione.

Durezza del pedale

  • Causa: cuscinetto di disinnesto grippato a causa di un difetto di fabbricazione o di calore eccessivo causato da un corretto precarico del cuscinetto.

  • Azione: montare una nuova frizione. ripristinare tutto il comando. Verificare il precarico del reggispinta, che deve essere compreso tra 50 e 100 Newton.

Slittamento e forti vibrazioni

  • Causa: la frizione è stata eccessivamente sollecitata ed è slittata in modo anomalo.

  • Azione: educare il conducente. Assicurarsi di una corretta regolazione della frizione.

Slittamento ed impossibilità a cambiare marcia

  • Causa: surriscaldamento dovuto ad un eccessivo slittamento della frizione.

  • Azione: montare una nuova frizione, verificare tutti i componenti del sistema di disinnesto, in particolare i cavi di autoregolazione. Controllare che i parolii non perdano.

Forti vibrazioni dopo la sostituzione della frizione

  • Causa: volano rigato.

  • Azione: rettificare il volano e montare una nuova frizione.

Slittamento e perdita di trazione

  • Causa: la frizione è stata eccessivamente sollecitata. Sistema di disinnesto grippato/incollato.

  • Azione: montare una nuova frizione ed educare il conducente oppure controllare tutti i componenti del sistema di disinnesto,in particolare i cavi di autoregolazione.

Il veicolo procede a sballi o strappa

  • Causa: l'ammortizzatore e il preammortizzatore della frizione sono danneggiati o inadatti ai veicoli.

  • Azione: montare una nuova frizione ed utilizzare con parsimonia il grasso per scanalature fornito in dotazione del kit frizione.

Rumore dopo il distacco della frizione.

  • Causa: cuscinetto di centraggio grippato/rigido.

  • Azione: sostituire il cuscinetto centraggio.

Slittamento

  • Causa: il dispositivo di regolazione automatica si è inceppato.

  • Azione: montare una frizione/un nuovo dispositivo di regolazione, oppure, nel caso di regolatori semiautomatici, resettare.

Rumore, cigolio nel disinnesto

  • Causa: assenza di lubrificazione sugli snodi della forcella della frizione.

  • Azione: pulire e lubrificare con il grasso fornito dal kit frizione Valeo, sostituire sempre la forcella in lamiera.

Durezza anomale e pedale duro

  • Causa: insufficiente lubrificazione della forcella della frizione, in particolare nell'alloggiamento del perno.

  • Azione: pulire e lubrificare tutti i componenti utilizzando un grasso ad elevato punto di fusione. Se l'usura è eccessiva, installare una nuova forcella.

Rigidità del pedale

  • Causa: il cuscinetto di disinnesto si inceppa sul tubo di guida.

  • Azione: pulire e lubrificare in abbondanza con grasso ad alto punto di fusione. Se il tubo è usurato, installare un nuovo tubo di guida.

Difficoltà nel cambiare marcia

  • Causa: la corsa del disinnesto del cuscinetto è insufficiente.

  • Azione: verificare il dispositivo di disinnesto. Un bracio di disinnesto in acciaio stampato può usurarsi e fratturarsi. Rimuovere sempre il braccio e le articolazioni esterne, controllatre, installare nuova boccole in nylon e lubrificare con grasso ad alto punto di fusione.

La frizione slitta

  • Causa: una fuga d'olio dalle guarnizioni del cambio o del motore ha degradato le guarnizioni.

  • Azione: sostituire i paraoli che trafilano, detergere l'eccesso d'olio ed installare una nuova frizione (non tentare di riutilizzare la frizione).

Rumori

  • Causa: guida estremamente difficile. Si guida con una marcia alta a bassi regimi. Il motore è in cattivo stato e non regolato correttamente.

  • Azione: educare il conducente. Regolare il motore, verificare se necessario sostituire gli elementi deteriorati nel carter frizione.

Rumori metallici in fondo alla corsa del pedale

  • Causa: la corsa di distacco è eccessiva e provoca una corsa elevata del diaframma.

  • Azione: installare una nuova frizione e assicurare un corretto allineamento della frizione.

Rumore metallico in fondo alla corsa del pedale

  • Causa: la corsa del disinnesto è eccessiva portando la molla a diaframma a contatto del disco condotto.

  • Azione: installare una nuova frizione e procedere alla regolazione del comando.

Perdita di trazione

  • Causa: la frizione è stata rilasciata mentre ci si trovava a un numero di giri superiore al massimo consentito per la marcia selezionata, oppure è stata selezionata una marcia non corretta.

  • Azione: installare una nuova frizione ed educare il conducente.

Nel nostro negozio online puoi trovare e acquistare kit frizione, per la tua auto, di marche molto conosciute: LUK, VALEO, SACHS, ecc..

Ricerca per codice
Ricerca per descrizione

Pagamenti

RICAMBI AUTO SMC - Calzaretta Pasquale & C. S.r.l.

Via Ponte Oliveto,14 - 84020 Oliveto Citra (SA) Italia P.Iva 00561860651
N. Verde 800 777 800 Tel. +39 0828 1700014 Cell. +39 328 0807778
E-mail: [email protected] / eBay store